Così possono rubare le informazioni private di WhatsApp

¿Come possono rubare le informazioni private di WhatsApp?

In questo modo potrebbero avere informazioni sui contatti di Whatsapp:

WhatsApp è il servizio di messaggistica più utilizzato nel mondo, in quanto attualmente conta più di 100 milioni di utenti attivi ogni giorno, il che significa che oggi è possibile comunicare con praticamente chiunque attraverso questa applicazione solo con entrambe le parti con uno smartphone.

E nonostante il team di sviluppo WhatsApp è stata l’aggiunta di nuove misure di sicurezza, come le chat crittografati punto a punto, ha scoperto una nuova vulnerabilità che consente l’accesso a informazioni private senza che l’utente nemmeno sospettato qualcosa.

Rob Heaton, un ingegnere indipendente di software è riuscito a estrarre i dati da WhatsApp grazie a una vulnerabilità nella versione web dell’applicazione, tutto quello che deve fare è sviluppare un’estensione per Chrome.
Questa estensione è in grado di interagire con la versione web di WhatsApp per sapere quando i nostri contatti sono connessi, informazioni che devono essere visibili solo a ciascun utente.
Questo non sembra essere un problema serio fino a quando non portare il caso ad una scala più ampia, come lo stesso analista indica che grazie alle informazioni ottenute dal prolungamento può sapere quando le persone usano il telefono per connettersi e disconnettersi da WhatsApp, anche potresti trarre conclusioni per sapere se due contatti avrebbero potuto avviare una conversazione tra di loro, anche se fortunatamente non c’è modo di conoscere in modo specifico queste informazioni.

Queste informazioni potrebbero essere sfruttate da diverse aziende dedicate a raccogliere informazioni dagli utenti e poi a trarre profitto da lei per poter conoscere milioni di modelli di comportamento degli utenti che usano Daily WhatsApp.

Anche se si tratta di informazioni non è sensibile per la maggior parte di coloro che utilizzano WhatsApp quotidiano, è un dato di fatto che questa informazione è privata, e solo corriere sarebbe l’unico che può accedere a questi dati, così poi diventa un problema di invasione della privacy.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.