Vignette su Mafalda per Whatsapp

Mafalda é  una vignetta stata creata dal autore argentino conosciuto come Quino. Abbiamo selezionato diverse vignette su Mafalda molto divertenti per condividere su WhatsApp. Con le riflessioni lascia sempre messaggi interessanti che non solo ci fanno trascorrere un periodo di relax, ma i suoi commenti sono spesso molto profondi.

Vignette su Mafalda per WhatsApp

Mafalda è uno dei personaggi dei cartoni animati più amati al mondo. Le sue frasi e gli aforismi pieni di saggezza sono molto apprezzati.

Oggi mi sento pacifista….

Mafalda 

Per tutte le donne stupende che sono qui….

La vita é come una ruota…

Il problema delle menti chiuse é che hanno sempre la bocca aperta.

Alcune persone sono come le canzoni in inglese…

 

A volte penso a tutti gli errori…

 

Dove sei zio ricco d’America?

 

Sotto un abito firmato non sempre troverai una persona di marca.

Prevedo giornata ricca di “Lo faccio dopo”.

Sono una cittadina dello stato confusionale….

Da oggi sono a dieta….

Sto se¡guendo una deta…voglio propio vedere dove va!

 

Io vivo spettinata….perché tutte le cose belle della vita spettinano.

 

Come fá uno per mettere il cerotto nell’anima?

 

Io sarei la mia donna ideale….

Master in “Li trovo tutti io”.

La cosa che tollero meno al mondo , anche meno dell’ignoranza, é la maleducazione.

Credo che per dimagrire bisogna andare a l’Isola dei famosi.

La pace non é un sogno…

Nessuno si preoccupa del esame del cervello….

Basta!

L’único potere che ho é quello di trasformare i soldi in scontrini…

Mi piacciono che fanno quello che dícono…

Staró mica diventando santa?

Io sono molto speciale!

Perché con tanti mondi sono nata in questo?

Cuando le persone ….Cosa mi consigli mettere oggi?

Scherzo femminile di Mafalda.

E bello sentirsi sexy!

 

Forma física perfetta.

Buonanotte!

Ho cominciato la dieta…

Per dimagrire bisogna bruciare tantíssime calorie.

Fai economía…..

A preocuparsi della prova costume!

Sto passando quel período diffícile ta i 14 agli 80 anni!

 

Non sono a sua disposizione!

 

Ho messo la testa a posto…mi ricordasi dove!

Sono esaurita…

La strada per dimagrire é tutta insalata.

La nutella fa restingere i jeans ..State attenti!

 

Vignetta  divertente di Mafalda

 

Pianti di cui nessuno sa…

 

Non é pancia…é solo bellezza che mi avanzada!

 

 

Frasi divertenti é riflessive di Mafalda per WhatsApp

• Amati tú, che gli altri hanno da fare.

• Ogni tanto fate un complimento, che é il modo miglore per far felice una persona senza spendere un euro.

• Non sono ácida…sono allegramente incazzata!

• Se fai quello che ti piace, é libertá. Se ti piace quello che fai, é felicitá.

• Mi piace l’ordine, ma non sono pacticante.

• Mi piacciono da matti le cose vintage, tipo le borse, i capelli e l’educazione.

• L’alba é bellísima ma la fanno ad un ora impossibile!!!

• Il segreto della felicitá? Ignorare chi pensa di sapere di té piú di quanto ne sappia tú e giudica.

• Perdo treni, perdo tempo, perdo ocassioni…Ma mai che perdessi peso.

 

• E piú facile insegnare che educare, perché per insegnare basta sapere, mentre per educare é necessati essere.

• Sono dimagrita 400 grammi, bisogna festeggiare con un pezzo di torta.

• Il segreto per essere felici? Avere una memoria corta…molto corta!

• Tutte le donne nascono principesse. Poi la vita le addestra guerriere.

• Non capisco perché la gente si ostini a vole bruciare i grassi…io bruceei i magri.

¿Chi ha creato le vignette di Mafalda?

Il 15 marzo 1962 fu creato il fumetto grafico Mafalda. Il suo autore, conosciuto nel mondo come Quino, con il nome di Joaquín Salvador Lavado Badger, nato a Mendoza, in Argentina, il 17 luglio 1932. Anche se nasce come disegnatore nel 1954, il successo ha cominciato a sorridere nel 1962, quando ha pubblicato il suo primo libro di battute grafiche intitolato Mundo Quino e creato il cartone animato Mafalda.

Non si può parlare di Mafalda senza evidenziare la personalità forte e ammirevole del suo autore. Quindi bisogna dire che la mano di Mafalda di Quino ha iniziato un viaggio straordinario: nel 1964 apparve sul settimanale Primera Plana. L’anno seguente il giornale El Mundo iniziò a pubblicare questa storia. Quando nel 1966 Mafalda è apparso come un libro, l’edizione è stata esaurita in due giorni. Nel 1968 fu pubblicato per la prima volta in Italia. Un anno dopo lo scrittore e semiologo Umberto Eco ha presentato il libro Mafalda . Nel 1971  il cartone animato è stato rilanciato in tutto il mondo e hanno cominciato a circolare come serie animata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.